Fissativi Per Rimuovere L'Amianto

I fissativi per rimuovere l’amianto si utilizzano in tutti i casi in cui le lastre di cemento-amianto (eternit) vengano rimosse, al fine di evitare la dispersione delle fibre durante gli interventi di bonifica. In questi casi si parla di “incapsulamento per rimozione”, e la normativa di riferimento parla di una classe:
classe D: incapsulamento di amianto destinato a smaltimento e bonifica.

Per qualunque azienda produttrice il ciclo di pitturazione per rimuovere l’amianto è pressochè lo stesso:
– 1 mano di fissativo per rimuovere l’amianto semitrasparente (a base acrilica, in genere colorato rosso ossido), con un consumo medio di circa 5-8 m2/L, ma variabile a seconda del prodotto.

Tutti i fissativi per rimuovere l’amianto sono corredati (come prevede la normativa) da una certificazione di conformità rilasciata da un istituto esterno.

Visualizzazione del risultato

Visualizzazione del risultato