PITTURA IMPERMEABILIZZANTE SIVAC SIVACFLEX

Guaina impermeabilizzante elastica.

Guaina elastica ed impermeabile all’acqua specifica per la protezione di coperture e manufatti in calcestruzzo, vecchie guaine bituminose e legno, con pendenza che eviti il ristagno d’acqua prolungato. Ottima aderenza, rende le superfici totalmente impermeabili all’acqua creando un rivestimento continuo. Resistente nel tempo, pedonabilità solo occasionale.

Attrezzi: Pennello, rullo e spruzzo
Diluizione: Pronto uso, max 5% in volume con acqua
Resa: 2 mq per litro (0,75/0,90 l/m2 in due mani)

 15,10 112,30

Pagamento Sicuro Garantito

1. DESCRIZIONE
Guaina elastica ed impermeabile all’acqua specifica per la protezione delle coperture. Ottima aderenza, rende le superfici totalmente impermeabili all’acqua creando un rivestimento continuo. Resistente nel tempo, pedonabilità solo occasionale.

Classificazione UNI 8681
Pittura per strato di finitura, in dispersione acquosa, monocomponente, ad essiccamento fisico, opaca, stirene-acrilica (B.4.C.0.A.2.FB)

Classificazione per impiego finale (UNI EN 1062-1)
Protezione

Destinazione d’uso
Esterno

Idoneità supporti
Qualsiasi tipo di copertura in muratura purché assorbente. Qualsiasi tipo d’intonaco purché non sfarinante

Confezioni
1L, 4L, 13L

2. CARATTERISTICHE TECNICHE
Massa volumica: 1300 ± 20 g/l
Viscosità: pasta
Residuo secco in peso: 67% ± 2
Aspetto: opaco
pH: 7,5-8
Colore: bianco, grigio, verde, rosso, arancio tegola, nero, trasparente

3. CARATTERISTICHE PRESTAZIONALI
Alcaliresistente
Potere riempitivo: buono
Potere coprente: ottimo
Lavabilità (Resistenza alla spazzolatura a umido UNI 10560): > 5000 cicli
Permeabilità al vapore d’acqua (EN ISO 7783-2): classe bassa/media in rapporto allo spessore applicato
Permeabilità all’acqua liquida (UNI EN1062-3): classe bassa

4. CARATTERISTICHE APPLICATIVE
PREPARAZIONE DEL SUPPORTO:
Tutti i supporti devono essere puliti ed esenti da oli, grassi, distaccanti ecc. I supporti devono essere asciutti. Asportare parti di vecchie pitturazioni non bene ancorate. Applicare una mano di ANCORIL V. In caso di sbollature su supporti bituminosi, incidere la superficie con forza di taglio e riportare a planarità per mezzo di fiamma.

DILUIZIONE:
15% con acqua in prima mano se usato in verticale, 5% se usato in copertura

ESSICCAZIONE:
12 ore, 48 in profondità in condizioni normali

APPLICAZIONE:
Per superfici in piano o in leggera pendenza, si consiglia l’applicazione di almeno 1 mm di spessore. Per applicazioni in verticale si consiglia uno spessore di 100 μm. Applicare una prima mano a pennello o rullo o airless seguita da una seconda mano dopo circa 18 ore. Per grandi superfici si consiglia di annegare una rete portaintonaco di 150g max, tra le due mani. Non applicare a temperature inferiori a 10 o superiori a 40°C, con umidità relativa superiore al 70% o con forte vento.

ATTREZZI:
Pennello, rullo e spruzzo

PULIZIA:
Acqua

RESA PRATICA:
Da 3-4 m2 a 0,5 m2 /litro in funzione del tipo di applicazione (verticale o orizzontale)

NOTE:
– Stoccaggio prodotto: 1 anno in contenitori chiusi e lontano dal gelo
– La resa è indicativa essendo influenzata dalla struttura del supporto
– Conservare il prodotto in luogo asciutto preservandolo del gelo
– Non applicare a temperature al di sotto di 6°C e al di sopra dei 35°C

SICUREZZA:
Consultare la scheda di sicurezza SIVACFLEX

Queste informazioni sono redatte al meglio delle nostre attuali conoscenze, derivate da studi di laboratorio e da esperienze pratiche. Tuttavia, essendo il prodotto usato al di fuori del nostro controllo, decliniamo ogni responsabilità per qualsiasi uso non ortodosso, pur garantendone la qualità secondo standard accettati dal mercato.

VOCE DI CAPITOLATO
Pitturazione di murature esterne cavillate
L’applicazione dovrà essere fatta su supporti completamente asciutti. Sarà cura della Direzione Lavori accertarsi se le condizioni del supporto sono idonee alla pitturazione, misurando il tenore di umidità con appositi strumenti. Gli intonaci dovranno essere sufficientemente stagionati, esenti da efflorescenze, cere, oli e tutto quanto ne possa compromettere l’adesione. Il supporto dovrà essere preparato mediante spazzolatura manuale e/o lavaggio con idropulitrice in funzione della natura e dell’intensità dello sporco depositatosi sulle superfici da trattare. Si dovrà asportare meccanicamente tutte le eventuali vecchie pitture sfoglianti incoerenti e comunque non aderenti ed uniformare le superfici con malta rasante cementizia antiritiro fortemente adesiva, composta da leganti idraulici ed inerti selezionati, tipo SIVACEM RA. Durante l’esecuzione dei lavori si dovranno proteggere, con appositi teli, tutte le superfici limitrofe non soggette a interventi di tinteggiatura. Applicazione di una mano di fissativo al solvente ad elevata penetrazione ANCORIL V SIVAC, diluito con 8 parti di acqua per ogni 100 parti di prodotto, in modo tale che la superficie non rimanga lucida ad essiccazione avvenuta. Dopo almeno 12 ore a temperatura di circa 20° ed umidità relativa inferiore al 70% applicare una mano di pittura riempitiva specifica come fondo BASE SIVACGUM, dello stesso colore della finitura. A distanza di 18 ore applicare due mani di pittura elastomerica liscia a base di elastomeri in dispersione acquosa, reticolante alla luce, specifica per supporti cavillati SIVACGUM. L’applicazione dovrà essere fatta a temperature comprese tra 10 e 40°C, con umidità relativa inferiore al 70% e in assenza di forte vento.

FORMATO

, ,

COLORE

, , , , , ,

MARCA

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PITTURA IMPERMEABILIZZANTE SIVAC SIVACFLEX”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
0 Item |  0,00
View Cart
PITTURA IMPERMEABILIZZANTE SIVAC SIVACFLEX
 15,10 112,30Scegli